Alexander Kobler

Pesca alla carpa invernale in Spagna (II)

Winter carpfishing in Spain (II) | Hammer Tackle

Il vuoto ha dominato le mie emozioni dopo un'altra notte senza pesci. In qualche modo non riuscivo a capire il significato di questo viaggio. Erano successe troppe cose rare nella mia relazione. I dubbi si accumulavano e la mia mente era completamente confusa. Avevamo sempre fatto questi viaggi insieme, ma ora stare da soli con Chico era così diverso. C'era anche l'incertezza se avessi ancora una relazione o meno. I miei dubbi sono andati fuori controllo. Erano costantemente alimentati da notizie sempre più strane. Ero preso da pensieri davvero negativi. E aveva sempre meno senso restare lì da solo e provare a pescare qualche pesce. Anche se quel giorno mi sono detto più volte che non si guida per più di 2000 km, solo per rendersi conto che è infelice e si sente dannatamente solo. Anche sedersi davanti agli schermi in un appartamento non avrebbe aiutato; questo era certo.

Cinque notti senza alcun segno di pesci – oltre a un sacco di tempo senza pesci che avevo già trascorso lì durante l’inverno – avevo perso ogni fantasia positiva su come le cose sarebbero potute cambiare. Potrebbe trattarsi semplicemente di svernare e semplicemente di vivere in un posto bellissimo, il che significa che perderei troppo presto la motivazione per la buona pesca. In realtà, ero già scontento dell'attesa. Ho fatto una piccola passeggiata lungo la linea di galleggiamento e mi sono guardato intorno. Spesse nubi furono spinte verso nord dal vento da ovest e colpirono il punto a 450 metri di altitudine dove l'asta posizionata spontaneamente giaceva ancora intatta. Gennaio è noto per alcune condizioni di pesca difficili e potrebbe essere stato solo l'inizio. Ero davvero perso in una profondità emotiva finché, all'improvviso, una corsa urlante interruppe il mio pessimismo.

La canna in lontananza, a otto metri d'acqua, era davvero entrata in azione. Per prima cosa ho cercato qualche pescatore di spigola, una cicogna o qualunque cosa potesse causare il rilascio continuo della lenza da parte del mulinello. Nessuna lontra coinvolta, era una carpa! L'adrenalina pura pulsava forte nelle mie vene. Il più velocemente possibile ho preso il giubbotto di salvataggio dalla tenda e sono corso indietro lungo la ripida sponda, ho afferrato la canna, sono saltato sulla banana boat e mi sono avvicinato al pesce con un recupero costante. La barca si muoveva rapidamente, sfiorata solo dal vento laterale, mentre percepivo un pesce che si dibatteva con calma sopra le acque profonde. Dopo circa dieci minuti di planata sulla superficie dell'acqua, le sono stato vicino e lei ha subito mostrato il suo corpo dorato e grande. Ha effettuato diverse immersioni profonde direttamente sotto la barca, costringendomi sempre a spostare la canna da un lato all'altro della barca con la punta della canna in profondità sott'acqua. Mi sono guardato intorno, seduto su una piccola barca sul grande lago con fitte nuvole che si muovevano veloci verso di me dalla diga, con una canna completamente piegata tra le mani: niente può battere quella sensazione.

Era davvero bella con un bagliore arancione e una figura adorabile. E proprio mentre stavo preparando l'attrezzatura fotografica per la sessione fotografica, il sole si è fatto strada attraverso lo spesso strato di nuvole per la prima volta negli ultimi cinque giorni. Era il momento perfetto e ho subito sentito la gentilezza del lago e non ho potuto fare a meno di sorridere con una carpa a specchio di 21 kg tra le mani.

Con quanta facilità una buona cattura può cambiare l'umore di un carpista. Qualcosa è scattato e ho capito che dovevo solo concentrarmi sulla pesca e godermi la meravigliosa natura. Il pessimismo e la solitudine si erano trasformati in gioia e libertà. Ero completamente arrivato. E non potevo credere di aver avuto la fortuna di poter trascorrere qualche mese qui.

Buona Merde,
Alex

Commenta

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Scopri di più

Winter carpfishing in Spain (I) | Hammer Tackle
Fangfotos in der Nacht (Teil 1) | Hammer Tackle