Blog

Vantastic Lukas: Primavera in Spagna

Vantastic Lukas: Frühling in Spanien | Hammer Tackle

Svernare in Portogallo

Sono passati più di 3 mesi dall'ultima volta che ho scritto un blog. Sono successe molte cose in questo periodo e semplicemente non ho avuto la motivazione per scrivere sulla situazione attuale. Piuttosto, mi sono concentrato sul vivere il momento e sull’aprirmi a cose nuove. Quindi negli ultimi mesi ho dedicato il mio tempo a nuovi progetti di libri e ho iniziato a imparare a navigare. Dato che viaggiare in camper è diventato sempre più una sfida in Portogallo, non solo a causa del Corona, sono rimasto isolato con molti altri viaggiatori in un posto fantastico direttamente sul mare per oltre un mese. Lì ho potuto migliorare regolarmente le mie capacità di surf e incontrare molte persone simpatiche e stimolanti.

La prima volta in Spagna

Quando alla fine di febbraio il tempo è diventato più sopportabile nell'entroterra del Portogallo e della Spagna, è arrivato il momento di ripartire. La motivazione per esplorare nuove acque e pescare le carpe è tornata dopo due mesi di “astinenza”. Dopo un breve soggiorno in Portogallo, abbiamo attraversato il confine con l'entroterra spagnolo. Poco dopo il mio arrivo, ho pescato per la prima volta in una piccola sezione del fiume che mi era stata consigliata da un pescatore portoghese. Non ci è voluto molto prima che individuassi il primo pesce e catturassi il primo "spagnolo". Spiegler e Schuppi ben in scala, che hanno nettamente superato la classe di peso portoghese. La seduta però si interruppe bruscamente la seconda notte quando venne a trovarmi la “Guardia Civil” che mi fece notare che in Spagna vige il coprifuoco a partire dalle 22 e quindi la pesca non è consentita. Così ho alzato le canne in presenza degli agenti di polizia e il giorno successivo ho guidato fino a un grande bacino idrico della regione.

Primo arrivato...

Qui ho ritrovato anche il mio amico Clemens, con il quale ho trascorso, tra le altre cose, gli ultimi due mesi in Portogallo. Dato che era il fine settimana e agli spagnoli piaceva trascorrere il tempo libero in riva al mare, ho aspettato che finisse il fine settimana, diventasse più tranquillo e avevo libera scelta dei posti. Ho trascorso il tempo al lago in compagnia insieme ad alcune battute di pesca ai predatori. Non ho mai catturato il lucioperca con così tanto successo e facilità prima d'ora. Il numero di ladri nel lago era semplicemente enorme! All'inizio della settimana ho iniziato a cercare un posto. Sospettavo che i pesci fossero relativamente concentrati in aree poco profonde ed erbose a causa del tempo soleggiato.

Mi sono lasciato alle spalle molti chilometri di strada sterrata fino a raggiungere il luogo che avevo precedentemente selezionato tramite Google Maps. La scelta di un posto è stata resa più semplice da una carpa che saltava poco dopo il mio arrivo. La barca si staccò rapidamente dal tetto e installò il paranco. La baia era piena di erbacce e mentre ci stavamo preparando sono comparsi molti altri pesci. Ho cercato dei bordi liberi delle erbacce dove avrei potuto posizionare i miei rig. Con mia sorpresa, la prima notte fu tranquilla. Anche il giorno successivo trascorse senza un boccone. La seconda notte ho sentito di nuovo i pesci saltare nella baia e la mattina verso le 9 finalmente è arrivato il suono costante che speravo. Una barca ben costruita atterrò nel guadino. Avevo ancora un'altra notte prima di voler lasciare di nuovo il campo nel fine settimana. Da un lato c'era una gara di pesca in programma a casa mia e dall'altro, dopo quasi 2 anni, avrei dovuto rivedere Alex, che sarebbe arrivato al lago con il suo amico Najib. Purtroppo ieri sera sono riuscito a catturare solo una tinca al mio posto.

Risveglio primaverile

Come previsto, Alex, Najib, Clemens e io abbiamo trascorso il fine settimana insieme prima di separarci di nuovo dopo tre giorni passati a pescare. Il tempo per me stesso era diventato estremamente importante per me dopo aver trascorso quasi tutto il mio tempo in compagnia in Portogallo. Ciò significa che ho potuto concentrarmi molto meglio sul mio lavoro sul laptop e sul mio io interiore. La natura ancora selvaggia e l'isolamento di questa regione della Spagna erano perfetti per questo.

La primavera è ormai in pieno svolgimento. I fiori spuntano, gli asparagi crescono, la lavanda sboccia e il sole scalda l'acqua. Sfortunatamente, tutte queste circostanze non hanno reso il pesce dell'umore giusto per abboccare. A peggiorare le cose, l'unico pesce che ho allamato è stato il mio pesce affettato durante il combattimento.

Allora sfrutto la fase senza morso seduta in riva al lago, baciata dal sole, con vista sull'ampia distesa d'acqua, per scrivere qualche riga. Presto torneremo a casa dopo 9 mesi di tour. Nuovi progetti e visioni entusiasmanti ti aspettano, quindi resta sintonizzato!!

Commenta

Nota che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Scopri di più

Guido Richard: Der große Traum | Hammer Tackle
Vantastic Lukas: Der perfekte Abschluss | Hammer Tackle